Nel 2004 presso il Politecnico di Milano si laurea in Architettura con il massimo dei voti, presentando con il prof. Luca Basso Peressut una tesi in Museografia, per il progetto di ristrutturazione, ampliamento e allestimento museale della casa natale di Enzo Ferrari a Modena.
Con il progetto Erasmus svolge l’anno accademico 2002-2003 presso la Escuela Tecnica Superior de Valladolid.

Nel 2005 vince la borsa di studio Leonardo, che le permette di vivere a Barcellona e di collaborare con lo studio EMBT, sviluppando dettagli per la realizzazione dell’edificio del Gas Natural di Barcellona e per il progetto della nuova sala consiliare nel Municipio di Utrecht.

Nel 2006 fissa la propria sede professionale a Modena e instaura durature collaborazioni con studi tecnici locali.

Svolge la libera professione, con attività rivolte a progettazione architettonica, urbanistica, restauro, arredamento, direzione lavori, contabilità, rilievi, pratiche edilizie, affrontando tutte le possibili esperienze professionali dalla grande alla piccola scala.
I progetti sviluppati spaziano dall’oggetto di design al paesaggio, dalla fase di concept e preliminare a quella definitiva ed esecutiva. Negli anni sono stati realizzati importanti nuove costruzioni, restauri di beni tutelati e a scala minore ristrutturazioni di residenze private, negozi e uffici. I principali temi di progettazione riguardano l’attenzione al contesto, la ricerca per gli spazi interni finalizzata al benessere del fruitore e l’approccio sostenibile.
Partecipa a concorsi di idee e di progettazione; vince un 2° premio (Concorso Nazionale per un Polo ricreativo e culturale a Fiesso d’Artico sul Brenta – VE) ed un 1° premio (Concorso Internazionale per la riqualificazione di una porzione di Centro Storico a ridosso della Rocca Rangoni e dell’annesso parco su via Savani e via Piccioli a Spilamberto – MO); con questo progetto si aggiudica il Premio nazionale Urbanistica 2013, partecipando all’iniziativa Urbanpromo 2012 Rigenerazione Urbana di Bologna.

Dal 2015 al 2020 è membro dell’Ufficio Ricostruzione della Diocesi di Carpi, con incarichi di verifica dei progetti, espletamento delle procedure di gara e rendicontazione, relativi ai lavori di Ripristino, Ricostruzione e Recupero dei beni danneggiati dal sisma 2012, e instaura una fissa collaborazione con l’ing. Marco Soglia.
Dal 2017 è membro della CQAP unica tra i Comuni di Bastiglia, Bomporto, Nonantola e Ravarino e dal 2019 della CQAP del comune di San Prospero.
Coltiva da sempre una forte passione per i viaggi, per l’arte e per la fotografia, quali strumenti espressivi e conoscitivi della realtà.

Contatti

FEDERICA GOZZI architetto
+39 328 8293797
arch.federicagozzi@gmail.com

SEDE LEGALE
Viale della Cittadella n° 41/1 - 41123 Modena

SEDE OPERATIVA
Largo Aldo Moro n° 1 - 41124 Modena

© 2020 Federica Gozzi. All rights reserved. - p.iva 03058990361
Iscrizione ordine architetti di Modena n°744 - privacy policy